La Notte della Boxe: ecco gli spettacolari risultati.

Autore: erika - Categoria: News - Tags: , , , , , , , , , ,

Spettacolari i risultati conseguiti per la “Notte della Boxe”, svoltasi ieri sera  in Piazza Mazzini a San Clemente, in cui la squadra dei nostri atleti ha incontrato la squadra Slovacca, tornata a casa con un risultato 6-1, severo e senza precedenti.
Golfi Francesco, peso supermassimo al suo secondro incontro, vince ai punti e soddisfa il pubblico per la generosità d’azione contro un bravo Cattani Mirco della Asd Boxing Club Medicina.
Per il match seguente, categoria pesi welter, Giorgi Jean Michael riesce ad ottenere un pari contro l’abile Papp Stefan, grazie al  buon lavoro della quarta ripresa che lo fa rimontare dai punti di svantaggio delle riprese precedenti. Viene assegnato il trofeo  “Città di San Clemente” per il miglior match della serata a Stolfi Ivan e lo slovacco Tomco Peter, in cui  schiacciante è la vittoria prima del limite del potente Stolfi.
Di seguito il fratello Stolfi Guillaume, come lui appartenente alla categoria dei pesi mediomassimi, da buon picchiatore non si smentisce e stende Vajda Pavol al 1° round.
Peri pesi medi l’imbattuto Del Tito Mirko, al suo undicesimo incontro vince ai punti con un pugilato tecnico ed intelligente Zubko Dominik.
Buona la prestazione di D’Amato Alex, peso leggero della Polisportiva Riccione Boxe che domina nettamente l’avversario Moravek Andrej vincendo prima del limite.
Ultimi  i due attesissimi match dei pugili professionisti di casa nostra:  nella categoria dei pesi medi nettamente vince Basile Francesco “Frens” contro Varchol Marian rappresentante della Repubblica Slovacca e dimostra tutta la sua tecnica di alto livello e di abilità.
Per chiudere in bellezza, Larghetti Mirko rincontra per il suo 8° match l’avversario incontrato al suo esordio da professionista, Boris Hulik, divenuto nel frattempo campione della Repubblica Slovacca, coraggioso e non arrendevole, ma che inesorabilemente finisce al tappeto per ben tre volte al 1° round dopo tutti i colpi inflitti dal “Toro di Frontino”.

Aggiungi un Commento