Sassocorvaro 26 Dicembre:ecco i risultati

Autore: erika - Categoria: News - Tags: , , , , ,

 Spettacolare vittoria ieri sera nel Palasport di Sassocorvaro per il potentissimo peso massimo leggero Mirko Larghetti, autore di un netto k.o.  alla terza ripresa sull’avversario slovacco Michael Tomko. Il Toro di Frontino ad inizio match era partito con una certa difficoltà, subendo i colpi diretti di un avversario dalla guardia molto coperta e dal tasso tecnico molto elevato.
Al suono della prima ripresa, Mirko Larghetti si è seduto all’angolo con un’evidente ecchimosi sotto l’occhio sinistro provocata da un diretto dell’avversario perfettamente giunto a segno.

Mirko, noto nel circuito per la strepitosa forza fisica, non ha però accusato il colpo e si è avventato come una furia sull’avversario subito dopo il suono della seconda ripresa. Tomko, stordito dall’incessante imperversare dei colpi diretti e dei ganci di Larghetti, ha accusato il predominio del campione italiano 2008 dei pesi massimi dilettanti per tutto il secondo round. Tomko, pur non mostrandosi mai scoperto, ha subito la devastante pioggia di colpi del Toro di Frontino – tra le altre cose galvanizzato dalla vicina presenza del pubblico di casa – e negli ultimi  secondi della  seconda ripresa ha cominciato a perdere l’equilibrio.La tecnica dello slovacco ha dovuto però definitivamente cedere il campo alla devastante forza di Larghetti alla terza ripresa. Al primo minuto e diciotto secondi dall’inizio del terzo round Tomko è caduto steso a terra, abbattuto da un gancio destro di Larghetti che lo ha colpito in pieno volto. L’arbitro dichiarando concluso il match, ha assegnato la quinta vittoria da pugile professionista a Mirko Larghetti, la terza vinta per k.o. Nella notte il wolrd boxe ranking è stato subito aggiornato: Mirko ora è il quinto per la sua categoria tra i pugili italiani e il 181esimo assoluto nel mondo.

Altro grande valoroso incontro del “Santo Stefano pugilistico” dell’APV di San Clemente è stato quello tra Basile Francesco alias Frens e  Yozef Sovijus. Frens si è dimostrato sempre tra i migliori pugili italiani in circolazione per quanto concerne le qualità tecniche, dominando da subito l’avversario slovacco.Yozef Sovijus, ha subito nettamente l’agile danza di Fres finendo per portare a segno pochissimi colpi solo sulla breve distanza. Basile, atleta alquanto scaltro, ha sempre evitato di farsi chiudere alle corde dall’avversario uscendo sempre, grazie al sapiente uso degli arti inferiori, ai decisi tentativi di Sovijus di costringerlo alle corde. Lo slovacco, che è rimasto in piedi per tutte le sei riprese, si è dimostrato però essere un grande incassatore. Al temine della sesta ripresa il verdetto è stato indiscutibile: vittoria ai punti per il pugile di Coriano Francesco Basile, la terza tra i pro. L’ultima vittoria ha permesso a Basile di entrare di diritto nel ranking mondiale: ora nella categoria dei super medi Frens è il quattordicesimo tra gli italiani e il 462 nel ranking mondiale.

Grande spettacolo a inizio riunione anche per i pugili dilettanti Mirko del Tito, vincitore su Gondola Thomas, e del peso leggero Filippo Lugaresi (Santarcangelo boxe)
Da non perdere l’articolo sul sito del canale RTV-San Marino: http://www.sanmarinortv.sm/sport/default.asp?id=34&id_n=38930

Gli unitissimi Mirko e Frenz

Aggiungi un Commento